Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

“Gli uomini fanno la storia
ma non sanno mai quale storia
stanno davvero facendo”
.
(Raymond Aron)

Sono nato nel 1974 a Milano. Mi sono laureato in Giurisprudenza. Ho iniziato a lavorare al Foglio quotidiano come correttore di bozze. Sono diventato praticante giornalista al Borghese. Dopo un passaggio alla tv finanziaria del gruppo Class, sono tornato al Foglio. Come giornalista professionista, vivendo tra Milano e Roma, mi sono occupato soprattutto di esteri e poi di economia e politica, fino a diventare vicedirettore esecutivo del Foglio. Sono il papà di Rocco. Ho sempre avuto paura dei cani fino a quando ho conosciuto Scerpa. E poi il nostro Carlos. Sono molto interista e mi piacciono sci, tennis e ciclismo. Se abitassi in America, seguirei i Knicks. Considero le Langhe il paradiso in terra. Non posso più non dirmi cristiano e credo nel libero mercato e nella libera persona. Adoro da sempre i giornali e negli ultimi tempi ho cercato di studiare l’evoluzione digitale e virtuale, e speriamo virtuosa, della carta stampata, prima al Foglio e poi al Sole 24 Ore come social media editor e come responsabile dell'on line. Durante Expo2015 ho coordinato l'Ufficio comunicazione della Chiesa in Expo. Assieme ad altri colleghi e amici curo il Premio Spotorno Nuovo Giornalismo: www.spotornosubito.it. Oggi studio i Big Data, sono caporedattore centrale web e blogger del Sole 24 Ore e su Radio24, con Marta Cagnola, racconto la tv e i social network a Radiotube, ogni sabato alle 17.

Canale YouTube: https://www.youtube.com/c/danielebellasio.